Elezioni 2018 - Italo Di Sabato
08/02/2018 Tiziana Barillà

Elezioni 2018. Tre domande a… Italo Di Sabato, candidato con Potere al popolo

Da più di dieci anni monitora le zone più grigie del nostro Paese e denuncia la militarizzazione della società. Italo Di Sabato, 54 anni, molisano, dal 2007 coordina l’Osservatorio sulla Repressione fondato insieme a Haidi Gaggio Giuliani – madre di Carlo, ucciso durante il G8 di Genova – e a Francesco Caruso. Proprio a partire…

Elezioni 2018 - Davide Mattiello
07/02/2018 Tiziana Barillà

Elezioni 2018. Tre domande a… Davide Mattiello, candidato con il Partito democratico

Forte del suo primato come deputato con il maggiore numero di leggi portate a casa, il torinese Davide Mattiello si ricandida alla Camera dei deputati con il Partito democratico. Ma in posizione difficile. «Le possibilità che io venga rieletto sono vicine allo zero», ci ha detto. E lo ha fatto notare anche Rosy Bindi scagliandosi contro…

Elezioni 2018 - Chiara Capretti
06/02/2018 Tiziana Barillà

Elezioni 2018. Tre domande a… Chiara Capretti, candidata con Potere al popolo

È un sorriso disteso che si trasforma in un’enorme giugulare da combattente non appena afferra il microfono, Chiara Capretti. Lo abbiamo scoperto all’Ambra Jovinelli alla seconda assemblea di Potere al popolo. Adesso Chiara, 28 anni, è la candidata di PaP al collegio uninominale di Napoli centro per la Camera dei deputati. Nella sua città fa…

Elezioni 2018 - Giulio Cavalli
05/02/2018 Tiziana Barillà

Elezioni 2018. Tre domande a… Giulio Cavalli, candidato con Liberi e uguali

«Per brevità chiamato artista», dice di sé. Giulio Cavalli in questi anni lo abbiamo letto e apprezzato sui palcoscenici di molti teatri. Alle prossime elezioni del 4 marzo è candidato alla Camera dei deputati al collegio di Monza-Brianza, come indipendente per Liberi e uguali, in quota “società civile”. Non è alla sua prima esperienza elettorale,…

elezioni2018_campagna_elettorale
04/02/2018 Tiziana Barillà

Elezioni 2018. Un Salto nel 4 marzo, prepariamoci al voto

A ogni tornata elettorale crediamo che quella in corso sia la più brutta campagna elettorale di sempre. Un po’ come quando arriva il freddo d’inverno o il caldo asfissiante d’estate. Eppure, forse, quella che ha inizio oggi – 4 febbraio – è davvero una delle peggiori, delle più violente. Infiammata dal razzismo sdoganato e con i…