19/02/2019 Emilio Drudi

“L’Eritrea È Ancora Schiava Della Dittatura”: La Diaspora Chiede Un Confronto Con Governo E Parlamento

Europa e in particolare l’Italia stanno accentuando l’apertura di credito ‘al buio’ nei confronti del regime eritreo basandosi su una finzione: la finzione che la fine della guerra con l’Etiopia starebbe aprendo il paese alla democrazia. Ma altroché apertura alla democrazia. Il problema, in Eritrea, non era la guerra. Il problema era e resta la…

18/02/2019 Filippo Treiani

La parola giusta: alfanismo

C’era una volta il Movimento. Il non partito con il non statuto, dove ognuno valeva uno. C’era una volta l’onestà, anche intellettuale, gridata e spesso, con coraggio, praticata. C’erano una volta «i ragazzi meravigliosi», come li chiamava Beppe Grillo: quelli della partecipazione, quelli che tifavano per Rodotà e Gino Strada. C’era, una volta, anche la…

16/02/2019 Marco Omizzolo

Dossier Agromafie Eurispe: 24,5 Miliardi di euro nelle mani delle mafie e noi dichiariamo guerra ai profughi.

E’ stato presentato il giorno di San Valentino il sesto rapporto Agromafie di Eurispes e Coldiretti. In una sala piena di ministri, magistrati e forze dell’ordine, si sono alternate le riflessioni, moderate dal dott. Caselli, degli esperti e di alcuni rappresentanti della politica. Tra questi ultimi anche il Ministero Salvini, che ha forse imparato qualcosa…

14/02/2019 Antonio Di Luca

La dignità del lavoro come bene comune: una legge popolare per i beni comuni

“Chi vuole privatizzare l’acqua deve dimostrare di essere anche il padrone delle nuvole, della pioggia, dei ghiacciai, degli arcobaleni”. Questo pensiero così intenso e poetico è di Erri De Luca ed io credo che possa essere associato alla lotta che come Comitato Popolare di difesa Beni Pubblici e Comuni “Stefano Rodotà” stiamo conducendo perché alle…

13/02/2019 Gennaro Carotenuto

Il “né né” del governo gialloverde sul Venezuela rende manifesto che Juan Guaidó sia di troppo

La posizione del governo italiano fotografa incompetenza e pressapochismo, ma anche che l’esperimento dell’autoproclamazione di un presidente alternativo a Maduro in Venezuela non stia andando da nessuna parte. A domanda ieri, in diretta a SkyTG24, ho risposto che la questione del riconoscimento dell’autonominato Juan Guaidó da parte del governo italiano rispondesse – tristemente – solo…

10/02/2019 Tiziana Barillà

Il franchismo non è più un tabù. E le destre spagnole vogliono andare al voto

Domenica 10 febbraio, le destre spagnole si danno appuntamento a Madrid contro il governo di Pedro Sanchez, per chiedere le sue dimissioni e andare al voto. A mezzogiorno, in plaza de Colón, si sono ritrovati in 45mila (secondo fonti governative). Con lo slogan “Por una España unida, ¡elecciones ya!” (Per una Spagna unita, elezioni subito),…

07/02/2019 Baobab Experience

Un vento razzista soffia nella città di Roma. Sta a noi fermarlo

Ci abbiamo messo una giornata intera a ricostruire cosa fosse successo a Piazzale Spadolini ieri mattina. 11 ragazzi sono stati portai in via Patini, all’ufficio immigrazione della Questura di Roma: un altro intervento “blitz” mentre gli operatori dell’AMA gettavano via coperte e vestiti di chi dormiva nel Piazzale, giudicando evidentemente poco decorosa la povertà, così...

home_crowdunfing

home_newsletter

e-book_i_love_dignita

home_elezioni2018

e-book_morocco_filter_bubble

Banner donazioni il Salto

Seguici sui nostri social networks:

Banner donazioni il Salto
Banner donazioni il Salto

Banner donazioni il Salto